UNA GITA IN CITTA' A DUE PASSI DA CASA: MILANO CON I BAMBINI - febbraio 2018

E' sempre bello partire, che sia un lungo viaggio o un breve weekend.

A volte però basta un'uscita di poche ore per rompere la monotonia e ravvivare la giornata, per respirare una ventata di novità e ripartire con più energia.

Abbiamo organizzato una gita a Milano, proprio vicino a casa, per fare una passeggiata nel centro e per ammirare la città anche dall'alto.

Siamo arrivati in treno alla Stazione di Porta Garibaldi, dove ci siamo diretti a piedi verso la prima tappa del nostro itinerario di oggi: la Piazza Gae Aulenti. Si tratta di una piazza sopraelevata rispetto alla città, che è stata definita da molti la “piazza del futuro”, con panchine-sculture giochi d'acqua che divertono i più piccoli e riducono il rumore delle strade circostanti. Non solo un luogo di passaggio, ma anche di incontro e relax.

Non mancano inoltre i negozi, i bar e ristoranti, attività ludiche come la pista di pattinaggio. Da non dimenticare anche la lampada Solar Tree: un "albero" con un un impianto fotovoltaico che accumula luce solare durante il giorno e fa accendere le luci al led dei “frutti” la sera.

Proseguiamo con una passeggiata ai piedi del Bosco Verticale, composto da due torri residenziali di 110 e 76 m di altezza, che ospitano 800 alberi, 4.500 arbusti e 15.000 piante. Si tratta di costruzioni che fanno parte di un progetto di riforestazione metropolitana, con produzione di umidità e ossigeno, assorbimento di CO2 e polveri sottili.

Raggiungiamo poi il Palazzo della Regione, che ogni domenica apre al pubblico il 39° piano, dove è collocato il Belvedere, ad un'altezza di 160 metri.

La visita è gratuita, senza prenotazione e si accede dall'ingresso del Nucleo 1 dalle 10 alle 18. L'apertura per ora è garantita tutte le domeniche fino al 25 febbraio 2018, poi verranno date indicazioni in merito sul sito della Regione Lombardia.

Troviamo un po' di coda, ma in meno di 30 minuti riusciamo a salire. Si consiglia di restare al Belvedere non più di 10 minuti, giusto il tempo di ammirare il panorama e scattare qualche foto, senza però creare lunghe file d'attesa all'ingresso.

Prima dell'uscita, al piano terrà c'è il percorso "Colonne dell’Arte" con alcune delle opere che costituiscono il Museo Verticale, realizzate da artisti italiani e stranieri con materiali e tecniche diverse. Altre opere del Museo Verticale sono esposte all’ingresso dell’Auditorium Testori, sulle pareti all’ingresso del Nucleo 3, nella Piazza esterna al palazzo, di fronte all’ingresso del Nucleo 2.

Dopo pranzo e un giro al Lego Store di Piazza San Babila (con divertimento per grandi e piccoli), immancabile è una passeggiata lungo il Corso Vittorio Emanuele, tra negozio, musica e artisti di strada.

Prima di salutare Milano, facciamo due passi e sorseggiamo un caffè in Piazza Duomo, ancora più bella e suggestiva con le luci del tramonto.

Non sempre è necessario andare lontano per scoprire nuovi angoli di mondo. A volte è bello fare i turisti anche a due passi da casa.

© Copyright

All rights reserved

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale, ivi inclusa la memorizzazione, riproduzione, rielaborazione, diffusione o distribuzione dei contenuti stessi mediante qualunque piattaforma tecnologica, supporto o rete telematica, senza previa autorizzazione scritta di NOICONLEVALIGIE.