20210704_163513 (Medium).jpg
UNA GIORNATA A SANTA TERESA DI GALLURA

Nel nord della Sardegna, dove la costa si protende verso la Corsica, nella zona delle Bocche di Bonifacio, si trova la cittadina di Santa Teresa di Gallura. In antichità sorta come Longosardo, per volere del re Vittorio Emanuele I ha poi preso il suo nome attuale, in onore della moglie Maria Teresa.
Il
centro è piccolo e ricco di casette colorate, oltre a negozi e ristoranti. Di giorno le viuzze sono tranquille e poco frequentate, la sera in estate si animano e diventano un ritrovo per turisti.
Uno dei luoghi storici della città è la
chiesa di San Vittorio, costruita nel 1838 nell'omonima piazza, il fulcro di Santa Teresa.

SANTA TERESA DI GALLURA

La cittadina ha la fortuna di avere una bellissima spiaggia direttamente a due passi dal centro: la famosa Rena Bianca, una distesa di sabbia chiara e fine bagnata da acque turchesi, racchiuse da scogli di granito che rendono davvero suggestivo questo tratto di costa. Spiaggia è premiata con la Bandiera Blu dal 1987, ha una parte libera e l'altra attrezzata con lettini e ombrelloni; entrambe sono molto frequentate nel periodo estivo e non è difficile trovarle  letteralmente invase di persone.

SANTA TERESA DI GALLURA
SANTA TERESA DI GALLURA
SANTA TERESA DI GALLURA
SANTA TERESA DI GALLURA

Proprio dalla spiaggia parte una passeggiata che costeggia il mare e si insinua tra gli scogli, fino a raggiungere il promontorio di Punta Falcone, che si staglia nel mare verso la Corsica. Un modo per godere di questo tratto di costa allontanandosi un po' dalla folla della Rena Bianca.

SANTA TERESA DI GALLURA
IMG_0154 (Medium)

Qui lo i panorami e i colori del mare sono davvero spettacolari, un elemento che caratterizza questa zona della Sardegna, ma che regala sempre scorci nuovi e indimenticabili.

SANTA TERESA DI GALLURA
SANTA TERESA DI GALLURA
SANTA TERESA DI GALLURA

A poca distanza dalla spiaggia si trova la Torre di Longonsardo, risalente al XVI secolo e icona di Santa Teresa di Gallura Edificata tra il 1577 e il 1599 per volere del Re Filippo II di Spagna, aveva uno scopo di difesa contro i saccheggi dei saraceni. La torre è composta da grossi blocchi di granito ed ha un’altezza di 11 m; è stata restaurata ed è ora una delle principali attrazioni turistiche della città, accessibile a pagamento.

SANTA TERESA DI GALLURA
SANTA TERESA DI GALLURA

Al di sotto della torre c'è una terrazza che si protende verso la Corsica, un luogo suggestivo e privilegiato per ammirare il panorama sulle Bocche di Bonifacio, oltre che per per osservare da una diversa angolazione la costa di Santa Teresa e la sua spiaggia cittadina.

SANTA TERESA DI GALLURA
SANTA TERESA DI GALLURA
SANTA TERESA DI GALLURA

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

LE SPIAGGE DELLA MADDALENA E DI CAPRERA
LE SPIAGGE DELLA MADDALENA E DI CAPRERA
press to zoom
HOTEL CAPO D'ORSO THALASSO & SPA
HOTEL CAPO D'ORSO THALASSO & SPA
press to zoom
LA ROCCIA DELL'ORSO A PALAU
LA ROCCIA DELL'ORSO A PALAU
press to zoom

© Copyright

All rights reserved

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale, ivi inclusa la memorizzazione, riproduzione, rielaborazione, diffusione o distribuzione dei contenuti stessi mediante qualunque piattaforma tecnologica, supporto o rete telematica, senza previa autorizzazione scritta di NOICONLEVALIGIE.