UN VIAGGIO GLUTEN FREE? SEMPLICE CON QUESTI POCHI CONSIGLI

Essere celiaci non dovrebbe mai rappresentare un problema o essere visto come una limitazione nella vita quotidiana, perché basta solo fare attenzione e capire che bastano alcuni accorgimenti per tenere sotto controlla questa intolleranza.
Spesso c'è chi pensa che la celiachia costringa a molte privazioni, ma in realtà non c'è nessun motivo per rinunciare alle occasioni che la vita ci offre. Questo vuol dire che non si dovrebbe perdere nemmeno l'opportunità di viaggiare e scoprire il mondo e di farlo in tutta serenità: basta seguire pochi semplici consigli per potersi godere una vacanza in totale relax.

VIAGGIARE GLUTEN FREE

ADESSO ESISTE UNA CULTURA DEL GLUTINE

In primo luogo è bene sottolineare che oggi la celiachia è una condizione sempre più conosciuta, anche in Italia oltre che in diversi altri Paesi.

In molte zone del mondo la percezione di questa forma di intolleranza è drasticamente cambiata negli ultimi anni: il tutto per via dell’aumento dei casi diagnosticati e di una maggiore attenzione nei suoi confronti da parte degli specialisti di settore. Anche i player del mercato alimentare hanno radicalmente cambiato politica: se un tempo era difficile anche solo trovare alimenti senza glutine nella propria città, oggi sono nati servizi online di grandi catene come la Coop, che consegnano a domicilio i prodotti gluten free. Detto questo, ecco una lista di consigli utili per chi desidera “viaggiare senza glutine”.

Viaggiare in aereo o in treno

Oggi anche le compagnie di viaggio propongono dei pasti senza glutine, ma non bisogna mai darlo per scontato. Per questo motivo, il consiglio è di informarsi preventivamente sulla disponibilità di questi prodotti e comunicare le proprie esigenze alimentari, laddove i pasti speciali vanno prenotati per tempo, come in aereo.

Viaggiare in aereo

Scegliere una casa vacanza attrezzata

Un'altra buona soluzione è quella di scegliere una casa vacanza o una camera attrezzata con una cucina, in questo modo sarà semplice prepararsi all'occorrenza un pranzo al sacco gluten free o una buona cena fatta in casa, magari con qualche prodotto locale.

Scegliere una casa vacanza

Portarsi degli snack gluten free

Siete in giro, vi coglie un attacco di fame e non trovate nulla senza glutine? Avere uno stuzzichino o una barretta energetica sempre con sé può essere un'ottima arma segreta da estrarre al momento giusto.

Portarsi degli snack gluten free

Ristoranti e negozi gluten free

Un celiaco non dovrebbe mai rinunciare al piacere di godersi una cena fuori, in compagnia degli amici o del partner, vincendo la paura di dover combattere col glutine.
Oggi è sempre più semplice visto che sono tanti i ristoranti e i negozi che propongono piatti o alimenti gluten free.

Se il difficile sta nel capire dove trovarli, anche qui c'è una soluzione: molti dei presidi locali sono utili per avere informazioni e consigli pratici, che possono rendere molto più semplice il soggiorno. Per i viaggi in Italia c'è lAssociazione Italiana Celiachia, ma anche altri Paesi nel mondo hanno un gruppo o un'associazione nazionale e possono essere un'ottima fonte di dettagli preziosi per il proprio viaggio.

Esistono inoltre alcune applicazioni per smartphone come AiC Mobile, sempre pronte per segnalare dove si trovano questi negozi e questi ristoranti.

Per l'estero sono di grande utilità anche le Gluten Free Cards da consegnare ai ristoranti: possono essere scaricate e stampate in 63 lingue e sono ottime per far capire ai camerieri e alla cucina le proprie necessità alimentari senza glutine.

Gluten Free Cards

Molte sono le nostre esperienze gluten free in giro per il mondo. Se vi va di leggerle, le trovate nella sezione dedicata.

-Post redazionale-

© Copyright

All rights reserved

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale, ivi inclusa la memorizzazione, riproduzione, rielaborazione, diffusione o distribuzione dei contenuti stessi mediante qualunque piattaforma tecnologica, supporto o rete telematica, senza previa autorizzazione scritta di NOICONLEVALIGIE.