"IL MIO LUOGO DEL CUORE IN 6 MOSSE" - IOVIAGGIOCOSI E L'ALTO ADIGE
25 aprile 2018

Continua la nostra rubrica dove i blogger ci raccontano il luogo nel mondo che li ha colpiti di più, presentandolo in "6 mosse", cioè le 6 caratteristiche salienti che lo rendono speciale.

 

Oggi ospitiamo Federica, del blog "Ioviaggiocosi - Travel Blog".

Ioviaggiocosi - Travel Blog nasce a Settembre 2016, con l'obiettivo di condividere foto, video, itinerari e consigli legati ai miei viaggi. I racconti e gli itinerari riguardano viaggi di coppia, con gli amici a quattro zampe, on the road, sulle due ruote, ma anche turismo benessere ed enogastronomico.

Ioviaggiocosi - Travel Blog

Il mio luogo del cuore è l'Alto Adige.

Qui mi sento a casa e non è una sensazione che ho provato in molti altri luoghi.
Vado in Alto Adige almeno una volta all'anno e lo amo in tutte le stagioni.
Per me è davvero un angolo di paradiso dove rifugiarmi. Qui ci sono tantissime cose da vedere, tantissime passeggiate da fare, tantissimi piatti tipici da provare e tantissime attività da poter fare. Ora vi racconto perché dovete assolutamente visitare questo fantastico territorio.

1.Sciare in inverno

In Alto Adige è meraviglioso sciare d'inverno. Io spesso vado a Brunico oppure a San Candido. Le piste sono tantissime e adatte a grandi e piccini. I panorami di cui si può godere una volta sugli sci sono da togliere il fiato.

Inoltre in molti dei comprensori sciistici oltre alle scuole di sci è possibile trovare aree gioco per i piccoli. Sulla Croda Rossa, a Sesto, ci sono anche le renne.. una vera e propria famiglia!

Ioviaggiocosi - Travel Blog

2. Passeggiare tra i boschi

Sono davvero tante le passeggiate da fare immersi nella natura. Molte sono adatte anche ai bambini proprio perché non sono faticose. Mentre si percorrono queste passeggiate si incontrano spesso anche animali al pascolo.

Le passeggiate che preferisco sono quelle vicino ai laghi (ad esempio: Lago di Anterselva, Lago di Braies, Lago di Dobbiaco), ma anche nelle valli (ad esempio in Val Fiscalina). Molto particolare è la passeggiata che si fa per arrivare alle piramidi di terra a Perca. Alcune di queste passeggiate sono agibili anche in inverno e si ha la possibilità di godersi panorami innevati e laghi ghiacciati.

Ioviaggiocosi - Travel Blog

3. Provare i prodotti tipici

Un buon motivo per visitare l'Alto Adige è anche l'ottima qualità dei prodotti tipici.

Buonissimi i loro vini DOC come il Santa Maddalena. Spaziali sono i loro formaggi tipici. Non riesco a ricordare un locale dove ho mangiato male... anzi. Sono tantissimi i posticini dove torno ogni volta per provare i canederli, gli spatzle, i wurstel ed i taglieri di salumi e formaggi del posto.

Ioviaggiocosi - Travel Blog

4. Divertirsi in famiglia

Se si viaggia in famiglia l'Alto Adige è il posto giusto per divertirsi tutti insieme. Ci sono tantissimi parchi giochi nel bosco e numerosi parchi avventura in tutta la zona.

Famoso è il Fun Bob a San Candido, la prima pista da bob su rotaia in Alto Adige. Si tratta di un bob su rotaia da pilotare individualmente e sfrecciare fino a valle. Uno spasso per tutta la famiglia!

Panorama

5. Sport estivi

In Estate l'Alto Adige è perfetto anche per i più sportivi. Sono tantissime i percorsi ciclabili, adatti anche per i più piccoli. Uno molto famoso è San Candido - Lienz, la ciclabile che arriva fino in Austria attraverso la natura.

Ma oltre alla bici ci sono altri sport che si possono praticare: golf, equitazione, pesca, parapendio, trekking, rafting e kayak. Da non dimenticare le belle passeggiate che possono essere combinate col la ricerca di funghi (chiaramente per chi se ne intende).

ciclabile Lienz

6. Castelli e tradizioni

Dell'Alto Adige mi sono innamorata anche per i suoi castelli. Non so se lo sapete, ma ce ne sono davvero tanti... come ad esempio il Castel Tirolo, il Castello di Brunico e il Castel Taufers.

I castelli non sono l'unica testimonianza di una lunga storia, ma lo sono anche le tradizioni altoatesine. L'artigianato è molto famoso per le sculture in legno (presepi, ma non solo) e la creazione di pantofole in lana cotta, che si trovano anche nei numerosi mercatini natalizi.

Un'altra tradizione importante è legata alla Pasqua e alle decorazioni pasquali: vengono adornati rami con uova colorate.

Infine non bisogna dimenticare le feste paesane e i diversi eventi. Il mio preferito è quello dei Krampus a Dobbiaco nei primi di Dicembre ed è una manifestazione che attira grandi e piccini. Si tratta di una sfilata dove San Nicolò è accompagnato da creature mezzi uomini e mezzi animali: i Krampus. Davvero divertente!

Krampus

Spero di avervi incuriosito a visitare l'Alto Adige e a dedicargli il vostro prossimo viaggio.
Non ne rimarrete delusi e sono certa che ve ne innamorerete anche voi!

Sei un travel blogger o hai una sezione travel nel tuo blog e vuoi partecipare all'iniziativa? Scrivici su info@noiconlevaligie.com

© Copyright

All rights reserved

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale, ivi inclusa la memorizzazione, riproduzione, rielaborazione, diffusione o distribuzione dei contenuti stessi mediante qualunque piattaforma tecnologica, supporto o rete telematica, senza previa autorizzazione scritta di NOICONLEVALIGIE.