"IL MIO LUOGO DEL CUORE IN 6 MOSSE" - MAMME COI TACCHI A SPILLO E PARIGI
30 maggio 2018

Continua la nostra rubrica dove i blogger ci raccontano il luogo nel mondo che li ha colpiti di più, presentandolo in "6 mosse", cioè le 6 caratteristiche salienti che lo rendono speciale.

 

Oggi ospitiamo Melania, del blog "Mamme coi tacchi a spillo".

Parigi è da sempre la mia seconda casa. Fin da bambina mia mamma mi ha insegnato ad amare questa splendida città. La vedevo come una città magica. Vado a Parigi almeno una volta all’anno e se non riesco ad andare è come se mi mancasse il fiato.

Ecco perché, quando è nata Beatrice, ho deciso che l’avrei portata presto a conoscere il mio grande amore. Ed ecco perché, quando Dani mi ha chiesto quale fosse il mio luogo del cuore, non ho avuto dubbi: Parigi!

1. Parigi è aria

La prima cosa che faccio quando arrivo in città è andare lungo la Senna, all’angolo con Notre Dame. Da qui la vista è splendida e si respira un’aria magica, con quelle sue grandi strade, le finestre delle case senza tende, in modo che possa entrare tutta la luce del sole. Prendo un caffè, mi siedo ad un tavolino e respiro, cercando di imprimere il più possibile nella mia mente quello che vedo.

2. I giardini

Questa città è piena di splendidi giardini dove fermarsi a giocare con i bimbi e ricaricarsi dopo le lunghe camminate. I miei preferiti sono i giardini de le TUILERIES, che si estendono dalle aiuole dell’Arc du Triomphe du Carrousel fino a Place de la Concorde.

3. Le piazze

Parigi è tutta da scoprire. Ci sono grandi viali, zone dove perdersi tra le piccole vie e poi le piazze. La mia preferita è place des Vosges. Al centro si trova un bellissimo giardino chiuso e sotto i portici qualche caffè, negozi d’antiquariato e gallerie d’arte.

4. Monmartre

Altra tappa obbligata è la collina di Parigi. Già arrivarci con i più piccoli può essere divertente sia che si decida di usare la grande scalinata sia che si decida per la comodità con la funicolare. Da lì si gode di una vista splendida e poi potrete perdervi tra i vicoli di una città che sa ancora di artisti di un’epoca passata.

5. Musei

Parigi è storia ed ecco allora che questa città è ricca di splendidi musei. Da quello più conosciuto, il Louvre, dove non bastano 3 giorni per visitarlo tutto fino ad uno sconosciutissimo museo su Edith Piaf, la grande cantante de La vie en rose. Chi non l’ha mai cantata?!

6. Shopping

Parigi è moda. Anche se vivo a Milano dove la moda fa da padrona, non posso non andare alla scoperta di nuovi brand francesi, anche per i più piccoli. Ci sono tantissimi negozi davvero caratteristici che non troverete in altre città.

Insomma, se non avete avuto ancora l’opportunità di andare a Parigi, correte a comprare i biglietti e preparate i bagagli!

Sei un travel blogger o hai una sezione travel nel tuo blog e vuoi partecipare all'iniziativa? Scrivici su info@noiconlevaligie.com

© Copyright

All rights reserved

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale, ivi inclusa la memorizzazione, riproduzione, rielaborazione, diffusione o distribuzione dei contenuti stessi mediante qualunque piattaforma tecnologica, supporto o rete telematica, senza previa autorizzazione scritta di NOICONLEVALIGIE.