"IL MIO LUOGO DEL CUORE IN 6 MOSSE" - VAGABONDAINSIDE E LA TASMANIA

Continua la nostra rubrica dove i blogger ci raccontano il luogo nel mondo che li ha colpiti di più, presentandolo in "6 mosse", cioè le 6 caratteristiche salienti che lo rendono speciale.

 

Oggi ospitiamo Gloria, del blog "Vagabondainside".

Ciao a tutti, sono Gloria e sono quella "diversa"; quella che dalla famiglia ha preso poco e che è un pò la selvaggia (o pecora nera) della situazione. Nonostante la mia famiglia ami visitare luoghi nuovi, ho scoperto con gli anni che io sono quella che va oltre,

Amo viaggiare in tutte le maniere e in tutti i luoghi. Grazie a questo, tornata dall'Australia ho deciso di aprire il blog Vagabondaiside per poter raccontare la bellezza del viaggio in qualsiasi maniera e modo esso venga visto. Da quel 2016 si sono aggiunti Marco, il mio compagno ed Asia, nostra figlia. 

 

Con loro sto vivo quei viaggi diversi da essere solo una ragazza, ora sono compagna e mamma. 

 

Il luogo che a me è rimasto nel cuore è la Tasmania. L'isola più a Sud dell'Australia.

1. La sua natura

La Tasmania è natura, è il polmone verde dell'Australia.

È un'isola con ben 5 parchi naturali (praticamente quasi tutta). La città a pochi chilometri dal Bush (foresta) sono un'incanto. È difficile far capire ma, immaginate solo che per un'ora o più l'unico vostro panorama siano valli, foreste, strade sterrate e animali selvaggi.  Se pensiamo alla possibilità di vedere l'Aurora Australe è poi ancor più fantastico.

2. Il cibo

A differenza delle grandi città più famose della terra dei canguri, in Tasmania si mangia principalmente prodotti a km 0 e biologici. Ebbene sì, la prima fonte di lavoro è proprio l'agricoltura che, grazie ai grandi spazi in cui coltivare e alla volontà degli allevatori ed agricoltori di preservare la natura del prodotto, si possono mangiare frutti o verdure direttamente dal campo. 

3. La popolazione

I Tasmani sono un popolo che ha origini differenti (grazie alle diverse colonizzazioni), ma che si mescolano con quello che è il contesto socio culturale locale.

Attenti al prossimo, sempre disponibili e di buon umore. Ho amato il loro aiuto, ho adorato il loro farmi sentire a casa e sopratutto senza nessuna barriera o discriminazione di provenienza.

4. Gli animali

Sembra scontato perché proprio da quest'isola che deriva il simpatico cartone Taz, che ha come protagonista un diavolo della Tasmania.

Gli animali in Tasmania sono diversi: dall'ornitorinco al wollaby, dall'echidna al serpente tigre. Alcuni sono davvero pericolosi ma, se riconosciuti e rispettati si vive in tranquillità gli uni con gli altri.

5. I Blundstone

Ormai di moda nei negozi europei anche in Italia ma, l'origine di questo stivale è proprio da quest'isola.

Questo stivale che ora si può trovare in diverse versioni e colori è assai usato da tutti i Tasmania. Vuoi un antinfortunistica? una le Blundstone. Vuoi un paio per l'agricoltura? Usa le Blundstone. Vuoi un paio da metter un po' casual? Usa le Blundstone. Insomma, qualunque sia l'uso, queste scarpe le vedrete indossare da quasi tutti! 

6. Salamanca Market

Il mercato più grande di tutta la Tasmania: prodotti locali al 99% perché è possibile anche che vi siano turisti o giovani backbakers. Scordatevi le bancarelle all'italiana e immaginatevi arte, storia, cibo e bevande ma anche cantanti e suonatori.

Un mix che rende questo mercato unico e dove ci si sente a casa, ancora una volta, grazie anche al calore della gente.

© Copyright

All rights reserved

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale, ivi inclusa la memorizzazione, riproduzione, rielaborazione, diffusione o distribuzione dei contenuti stessi mediante qualunque piattaforma tecnologica, supporto o rete telematica, senza previa autorizzazione scritta di NOICONLEVALIGIE.