VAKARUFALHI - MALDIVE

Anche quest'anno ritorniamo alle Maldive. Sono tanti anni che frequentiamo questo pugno di isolette sperdute nell'oceano indiano e che danno assuefazione!

Come al solito voliamo con volo di linea da Milano Malpensa per Male con stop-over di un paio d'ore a Doha.

Il transito da Doha è rapido e in un attimo ci si trova sul volo per la destinazione finale.

Arriviamo alle Maldive che è pomeriggio e come al solito quando usciamo dal portellone dell'aereo, veniamo investiti dall'aria calda che per noi era solo un sogno fino a 12 ore prima.

Sbrigate le formalità per l'ingresso nel paese ci dirigiamo subito a comprare la scheda telefonica Maldiviana con connessione dati in modo di poter rimanere in contatto con il mondo a prezzi ragionevoli. I resort di solito offrono tariffe elevate per potersi agganciare ai loro hotspots. Meglio che verifichiate con le operatrici che l'isola in cui vi rechiate sia coperto dal servizio di quell'operatore.

All'uscita del negozio di telefonia Dirraghu, si trovano tutti i banchetti dei vari resort e noi senza esitazione, ci dirigiamo verso quello del nostro TO. Dopo pochi minuti, veniamo accompagnati al pullmino che ci trasferisce al terminal degli idrovolanti.

Dopo un pò di attesa, finalmente, veniamo chiamati per imbarcarci verso la destinazione finale.

Lo spettacolo degli atolli dall'alto è sempre sbalorditivo e mezz'ora di volo (assordante), passa in un baleno.

L'isola ci fa subito una buona impressione, è molto curata e scopriremo in seguito che offre servizi di ottimo livello. Menzione speciale per le salviette fresche che vengono distribuite sulla spiaggia a metà mattina.


Il ristorante è ottimo ed è molto attento alle esigenze alimentari gluten free. Mia moglie, celiaca, aveva piatti cucinati ad hoc per lei tutti i giorni (oltre a molta scelta nel buffet), compresi dei dolcetti, per l'ora del te.


Il diving è ottimo. Le attrezzature sono recenti e gli istruttori chiari nei briefing pre-immersione e competenti sott'acqua.
I prezzi sono piuttosto alti.


Lo snorkeling è buono per la parte di barriera compresa tra il pontile principale è la fine degli overwater (sia per i coralli che per la quantità di pesce), per il resto c'è una distesa di coralli morti.

Devo dire che dieci giorni sono volati e in un attimo eravamo di nuovo sull'idrovolante per il ritorno.

Arrivederci Vakarufalhi!!!!!

SCOPRI QUI INFO E SUGGERIMENTI SULLE MALDIVE

Please reload