LA MONTAGNA CON I BAMBINI IN ESTATE: PONTE DI LEGNO - seconda parte

Continua il nostro racconto sulle attività che si possono fare in montagna d'estate, nella zona di Ponte di Legno, in provincia di Brescia.

Dopo una ricca prima parte, ecco ancora tante idee per trascorrere momenti piacevoli per tutta la famiglia.

Se vi piacciono le attività adrenaliniche, ma in tutta sicurezza e anche per i bambini, potete cimentarvi in un'esperienza di rafting sul torrente Noce. I diversi centri che organizzano questi sport si trovano a Pellizzano e Dimaro, non lontani dal Passo del Tonale, in Trentino, che si raggiungono in rispettivamente 30 e 50 minuti. La loro proposta permette di vivere un'esperienza unica a contatto con la natura e di vedere paesaggi e luoghi visibili solo dalla prospettiva del fiume. Ci sono diversi percorsi con differenti gradi di difficoltà, tra cui anche quelli adatti a tutta la famiglia. Attraverso la guida di istruttori esperti, si potrà vivere un'esperienza divertente ed emozionante. 

Nella stessa zona, a pochi minuti dal passo del Tonale, sul versante trentino, si trova Vermiglio, che da qualche anno ha creato i Laghetti San Leonardo

Si tratta di tre piccoli laghetti artificiali dove nuotano cigni e anatroccoli, circondati da ampi spazi verdi, con diverse aree picnic e aree giochi e un bar.

Il percorso attorno ai laghetti dura circa una ventina di minuti è adatto anche per i passeggini. 

Nei pressi del laghetto sulla sinistra si trova una speciale area gioco, con un meccanismo ad acqua con pompe, trivelle e condutture in legno e una diga... ovviamente l'attività preferita dai bambini in questa zona!

Per chi ama le attività ad alta quota, da non perdere è la salita al Ghiacciaio Presena.

Durante l’estate, il ghiacciaio offre un panorama di alta montagna che, grazie agli impianti di risalita, è accessibile anche a chi non è allenato a camminare. All’arrivo della cabinovia Paradiso (mt 2.585) e alla stazione intermedia della cabinovia Presena (mt 2.738) ci sono due rifugi dove è possibile prendere il sole, pranzare o semplicemente bere qualcosa mentre si ammira il suggestivo paesaggio. Chi vuole può proseguire con l'ultimo tratto di cabinovia, fino a raggiungere i 3000 metri di altitudine.

Lì si trova anche la galleria multimediale della Prima Guerra Mondiale, che propone un interessante percorso fatto di suoni e voci della Guerra Bianca, all'interno di cunicoli scavati dai soldati durante il conflitto.

Il ghiacciaio dalla fine di maggio all’inizio di settembre riposa sotto una coperta geotessile che impedisce il passaggio dei raggi solari. In questo modo viene garantito uno strato di neve che sarà la base per la stagione sciistica successiva.

A circa 50 minuti di strada da Ponte di Legno, scendendo la Valle Camonica, si trova la cittadina di Breno, che ogni anno organizza Le Camunerie nel suo castello, nei giorni che precedono il Ferragosto.

Si tratta di una rievocazione storica medievale della durata di quattro giornate. La storia narra che sette i rampolli delle famiglie nobili di Breno siano in lotta per conquistare la mano della figlia del castellano, la bella Clotilde. Il re vuole trovare il partito migliore, senza sapere che la principessa ha già affidato il suo cuore a un altro. Per questo ci saranno giochi, sfide e combattimenti, fino alla scelta del vincitore. Ma Clotilde, pur di non rinunciare al suo amore, decide di gettarsi dalla torre del castello.

Durante il giorno è prevista l’apertura dei campi storici, con le visite guidate, i giochi medievali per bambini, la possibilità di conoscere la vita quotidiana nel medioevo tra armerie, antichi mestieri, commercianti e musici. I sette pretendenti sono rappresentati dalle contrade brenesi, che si sfidano in giochi e duelli. 

Non mancano i combattimenti all’arma bianca, l’accampamento e il mercato con arti e mestieri, oltre agli spettacoli di falconeria, che si susseguono diverse volte nell'arco di ogni giornata; un momento molto seguito e amato da grandi e piccoli, per ammirare le prodezze di questi affascinanti animali.

Infine, anche quando non ci si vuole spostare, il paese stesso di Ponte di Legno è l'ideale per una passeggiata, con le sue aree appena rinnovate, il suo ampio parco giochi e il suo grande centro pedonale.

Numerosi sono gli eventi organizzati nella stagione estiva nella piazza centrale, come concerti, spettacoli e intrattenimento di vario tipo. C'è un trenino che fa il giro del paese e nel mese di agosto è sempre presente l'animazione per bambini nel parco giochi di viale Venezia.

© Copyright

All rights reserved

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale, ivi inclusa la memorizzazione, riproduzione, rielaborazione, diffusione o distribuzione dei contenuti stessi mediante qualunque piattaforma tecnologica, supporto o rete telematica, senza previa autorizzazione scritta di NOICONLEVALIGIE.