LA SARDEGNA NORD ORIENTALE E LE SUE SPIAGGE: LE ZONE DELLA COSTA SMERALDA E DI PALAU

Torniamo a raccontare della Sardegna e delle sue spiagge. 

Abbiamo già esplorato la zona di San Teodoro, Budoni ed Orosei e la costa di Castelsardo, Badesi e Santa Teresa di Gallura, segnalando le spiagge più belle ed imperdibili.

Ora ci spostiamo in Costa Smeralda e vicino a Palau, il tratto di mare forse più famoso della Sardegna, il più rinomato e anche frequentato nel periodo estivo.

Anche qui non mancano spiagge e piccole calette davvero indimenticabili, con i classici colori sardi, con rocce rosa, mare azzurro e cristallino e il verde della macchia mediterranea.

Ecco alcune delle spiagge da non perdere.

 

SPIAGGIA DEL PRINCIPE

La spiaggia preferita del principe arabo Karim Aga Khan IV, che ha deciso di fondare la Costa Smeralda negli anni ’60, forse stupito dalla bellezza di questa spiaggia.

Si tratta di un arco di sabbia bianca all'interno di una profonda insenatura protetta da un promontorio di granito rosa, dove cresce una vegetazione lussureggiante. La spiaggia è separata in due tratti da un insieme di rocce rosa e l'acqua limpida e azzurra è dovuta al particolare fondale in sabbia e granito. Le basse profondità ne fanno una meta ideale anche per famiglie con bambini.

A 1,6 km da Arzachena, la spiaggia del Principe è dotata di un ampio parcheggio e dispone di lettini e ombrelloni a pagamento, oltre ad una piccola zona ristoro. 

SPIAGGIA DEL PRINCIPE
SPIAGGIA DEL PRINCIPE
SPIAGGIA DEL PRINCIPE

CAPRICCIOLI

Un piccolo gioiello a pochi chilometri da Arzachena, immerso tra macchia mediterranea e scogli di granito, al riparo dal vento. La sua acqua è azzurra-blu poco profonda e spesso calma; la sua sabbia è bianchissima. La spiaggia è lasciata per lo più incontaminata, ma è dotata di diversi servizi, tra cui il noleggio di ombrelloni e lettini o piccole imbarcazioni per visitare l’antistante Isola di Mortorio, un’oasi naturalistica.

PEVERO

A 3 km da Porto Cervo. questa spiaggia a mezzaluna è divisa in Piccolo Pevero e Grande Pevero. Qui la natura è selvaggia, pur essendoci qua e là piccoli stabilimenti balneari ben inseriti nel contesto naturale. È possibile noleggiare lettini, sdraio, ombrelloni, pedalò, canoe. L’acqua è color smeraldo, molto trasparente e calma, con fondale basso; la sabbia è bianca e fine. La spiaggia è particolarmente adatta alle famiglie con bambini grazie al basso fondale e ai suoi trecento metri di lunghezza. 

CALA GRANU

Cala Granu è una piccola spiaggia vicina a Porto Cervo e piuttosto riparata dai venti per la sua forma chiusa. È una delle prime spiagge a essere stata “scoperta” dai turisti negli anni Cinquanta ed è ideale anche per famiglie con bambini, grazie alla sua acqua poco profonda per decine di metri.

Anche qui non mancano acque cristalline di colore verde smeraldo e sabbia finissima. La spiaggia è attrezzata con bar e ristoranti, noleggio sdraio, ombrelloni e pedalò. Dispone anche di un parcheggio a pagamento.

CALA GRANU
CALA GRANU

LE SALINE

Vicina a Palau e a Capo d'Orso, questa spiaggia è caratterizzata da una sabbia chiara e fine e da un mare trasparente, dai colori azzurro-verdi ed un fondale basso e sabbioso. Alle spalle della spiaggia si trova un piccolo specchio d'acqua circondato dalla macchia mediterranea.

Dispone di un ampio parcheggio e nelle vicinanze si trovano un agriturismo e un diving center.

LE SALINE

CALA CAPRA

Una piccola spiaggia a 4 chilometri da Palau. Anche qui non mancano mare azzurro e sabbia bianca e finissima.

L'acqua è solitamente tranquilla, senza onde essendo una zona riparata dal Maestrale. Il fondale degrada dolcemente, rendendo la spiaggia adatta anche ai bambini. La spiaggia è circondata dal verde e offre aree d’ombra. 

Parte della spiaggia è dedicata al Resort Capo d'Orso, con lettini e ombrelloni; non lontano si trovano un bar e un ristorante.

CALA CAPRA
CALA CAPRA
CALA CAPRA

CALA SELVAGGIA (SPIAGGIA DI PUNTA CARDINALINO)

Una caletta romantica e riservata, raggiungibile a piedi attraverso sentieri sul mare, un piccolo angolo di pace nella zona di Capo D’Orso, a due passi da Palau.

Una spiaggia sabbiosa, inserita in una caletta chiusa dalle rocce e circondata dalla macchia mediterranea. Il mare è verde smeraldo, trasparente e cristallino, con fondale basso e sabbioso per il primo tratto e poi roccioso e profondo, perfetto per gli amanti dello snorkeling. La spiaggia non offre servizi.

CALA SELVAGGIA
CALA SELVAGGIA
CALA SELVAGGIA

Da Cala Selvaggia di può proseguire a piedi verso il Faro di Capo d'Orso, percorrendo un sentiero di circa un quarto d'ora tra rocce e vegetazione. Il piccolo faro bianco si inserisce nella cornice del tratto di mare che separa la costa dall'Arcipelago della Maddalena.

FARO DI CAPO D'ORSO

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

LE SPIAGGE DI CASTELSARDO, BADESI E SANTA TERESA DI GALLURA
VISITARE CASTELSARDO, PICCOLO BORGO DELLA SARDEGNA DEL NORD
LE SPIAGGE DI SAN TEODORO, BUDONI ED OROSEI
Show More

© Copyright

All rights reserved

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale, ivi inclusa la memorizzazione, riproduzione, rielaborazione, diffusione o distribuzione dei contenuti stessi mediante qualunque piattaforma tecnologica, supporto o rete telematica, senza previa autorizzazione scritta di NOICONLEVALIGIE.