UN VIAGGIO IN AUSTRALIA IN FAMIGLIA - 3 GIORNI A KANGAROO ISLAND (seconda parte)

Continua il nostro viaggio a Kangaroo Island, una piccola isola a cui dedichiamo in tutto 3 giorni.

Nella prima parte del racconto abbiamo parlato delle indimenticabili esperienze vissute nei primi due giorni sull'isola. Ci resta però un ultimo giorno prima di spostarci verso Adelaide.

KANGAROO ISLAND - giorno 3

La prima tappa della nostra giornata è all'Emu Ridge Eucalyptus Oil distillery, ora l'unica distilleria di olio di eucalipto nell'Australia meridionale, aperta dal 1991. Producono olio di eucalipto australiano puro al 100% e prodotti ad esso correlati, che vendono nel loro store e online in tutto il mondo.

L'olio di eucalipto è un prodotto molto versatile: un potente antibatterico e anti-fungino, è un repellente per insetti, lenisce dolori muscolari, si può usare come collutorio, detergente per le mani e la pelle, si può mettere nell'acqua per un bagno rilassante, è un ottimo decongestionante per raffreddore e contrasta il mal di gola; inoltre è perfetto per la pulizia della casa e per rimuovere le macchie di grasso.

La tenuta è composta da 650 acri di terreno, da cui viene prodotto olio da circa 130 acri di macchia naturale e piantagione. La loro principale preoccupazione è la riqualificazione e la conservazione dell'ambiente naturale, soprattutto coltivando senza l'uso di prodotti chimici o spray. 

In agosto, periodo della nostra visita, c'è poca attività nella distilleria, perché è inverno e non è un momento produttivo, ma ci accoglie una signora sorridente che ci spiega le diverse attività e i numerosi prodotti da loro realizzati, oltre a mostrarci un filmato esplicativo in italiano.  

EMU RIDGE EUCALYPTUS OIL DISTILLERY
EMU RIDGE EUCALYPTUS OIL DISTILLERY

Nella tenuta c'è anche un allevamento di emù, uccelli simili agli struzzi, dal cui grasso viene ricavato l'olio di emù, un antinfiammatorio naturale, somministrabile per via orale e topica. Si tratta di una pratica tramandata dagli aborigeni australiani.

EMU RIDGE EUCALYPTUS OIL DISTILLERY
EMU RIDGE EUCALYPTUS OIL DISTILLERY

Alla distilleria ci sono anche altri animali, come il simpatico e affettuosissimo cane Chopper e due cuccioli di canguro, salvati dopo la morte delle loro madri e ora accuditi e tenuti al caldo di ceste piene di coperte. Quando saranno cresciuti potranno tornare in libertà. Sono tenerissimi, uno davvero piccoli, poizionato sotto una lampada riscaldante per evitare la dispersione di calore. E' difficile convincere Lorenzo a ripartire, vorrebbe passare tutta la giornata a coccolare i piccoli canguri.

EMU RIDGE EUCALYPTUS OIL DISTILLERY
EMU RIDGE EUCALYPTUS OIL DISTILLERY

Dopo una buona dose di coccole ai cuccioli, ripartiamo verso Seal Bay e il suo Conservation Park, la casa di una delle più grandi colonie di leoni marini australiani, situata lungo la costa meridionale di Kangaroo Island.

Si accede dal Visitor Centre, costruito secondo un metodo rispettoso dell'ambiente, alimentato da energia solare e dall'acqua piovana che scorre attraverso i suoi rubinetti. All'interno i visitatori possono acquistare il biglietto d'accesso, conoscere la storia della zona attraverso display interattivi, fare un picnic, usare i servizi igienici.

SEAL BAY CONSERVATION PARK
SEAL BAY CONSERVATION PARK

Si accede poi ad una bellissima spiaggia, raggiungibile con un tour guidato o liberamente percorrendo una passerella di 900 metri complessivi, che si snoda attraverso le dune fino alle numerose piattaforme panoramiche, che arrivano fino quasi al mare, a poca distanza dagli animali.

SEAL BAY CONSERVATION PARK
SEAL BAY CONSERVATION PARK
IMG_7560 (Media)

Lungo il percorso si incontra anche lo scheletro di un cucciolo di balena, spinto qui da una mareggiata durante una tempesta e purtroppo morto perché non è più riuscito a raggiungere il mare.

SEAL BAY CONSERVATION PARK

I leoni marini australiani sono una specie in via di estinzione e quella di Seal Bay è la terza più grande colonia al mondo.

Qui si possono vedere questi animali da vicino e camminare su una spiaggia dove i cuccioli giocano, i maschi lottano per la supremazia e le madri riposano mentre allattano.

SEAL BAY CONSERVATION PARK
SEAL BAY CONSERVATION PARK
SEAL BAY CONSERVATION PARK
SEAL BAY CONSERVATION PARK

Gli esemplari sono davvero molto, sia adulti che cuccioli; si avvicinano senza paura alle passerelle e sembrano osservarci con i loro grandi occhioni scuri.

SEAL BAY CONSERVATION PARK
SEAL BAY CONSERVATION PARK

Dopo esserci riempiti gli occhi con tante bellezze della natura, ci spostiamo in un altro luogo davvero speciale e molto divertente: Little Sahara, un insieme di alte dune di sabbia che estendono per due chilometri quadrati.

Questa zona si è formata negli ultimi 7.000 anni in seguito a tempeste ed erosioni dopo gli incendi. Durante questi disastri naturali la vegetazione è stata distrutta, lasciando la sabbia a muoversi nel vento. 

LITTLE SAHARA
LITTLE SAHARA

Qui è possibile praticare diverse attività a pagamento, come scivolare dalle dune con degli speciali slittini o praticare il sand boarding, con tavole simili a quelle da snowboard.

Passiamo circa un'ora su e giù per le dune, scivolando e risalendo continuamente.

LITTLE SAHARA
LITTLE SAHARA
LITTLE SAHARA

Dopo pranzo (QUI le nostre indicazioni per mangiare senza glutine a Kangaroo Island) facciamo una breve tappa a Vivionne Bay, indicata come una delle spiagge più belle d'Australia per la sua acqua limpida, la pulizia e la privacy. La sua lunga spiaggia di sabbia è l'ideale per pic nic, prendere il sole, pescare e fare surf. Chissà quanta gente qui d'estate... ma ora è agosto, pieno inverno, quindi la zona è deserta!

VIVIONNE BAY

Nel pomeriggio ci dirigiamo al Kangaroo Island Wildlife Park, uno zoo con diverse specie animali australiane, tra cui numerose specie di uccelli come il famosissimo casuario, pellicani, pappagalli colorati.

KANGAROO ISLAND WILDLIFE PARK
KANGAROO ISLAND WILDLIFE PARK
KANGAROO ISLAND WILDLIFE PARK
KANGAROO ISLAND WILDLIFE PARK

Non mancano poi gli animali simbolo dell'Australia: i koala, che hanno delle aree dedicate e ricche di eucalipto. Ogni pomeriggio alle 16 è possibile incontrarli da vicino e anche accarezzarli delicatamente... quanto sono soffici!

KANGAROO ISLAND WILDLIFE PARK
KANGAROO ISLAND WILDLIFE PARK
KANGAROO ISLAND WILDLIFE PARK

Ma il motivo per cui vale davvero la pena visitare questo parco è rappresentato dalle due grandi aree all'aperto dove vivono canguri e wallaby (molti dei quali accolti dopo incidenti o malattia), che sono molto socievoli e a cui si può dare da mangiare del cibo speciale fornito dai ranger.

KANGAROO ISLAND WILDLIFE PARK
KANGAROO ISLAND WILDLIFE PARK
KANGAROO ISLAND WILDLIFE PARK
KANGAROO ISLAND WILDLIFE PARK
KANGAROO ISLAND WILDLIFE PARK
KANGAROO ISLAND WILDLIFE PARK

Qui un breve riassunto della nostra avventura a Kangaroo Island...

Terminata la nostra esplorazione di Kangaroo Island, ci spostiamo nella città di Adelaide.

 

QUI la prima parte del nostro racconto di viaggio a Kangaroo Island.

QUI l'itinerario completo del nostro viaggio in Australia.

QUI info e consigli per organizzare un viaggio in Australia.

 

© Copyright

All rights reserved

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale, ivi inclusa la memorizzazione, riproduzione, rielaborazione, diffusione o distribuzione dei contenuti stessi mediante qualunque piattaforma tecnologica, supporto o rete telematica, senza previa autorizzazione scritta di NOICONLEVALIGIE.