UN VIAGGIO IN AUSTRALIA IN FAMIGLIA - ADELAIDE

Continua il racconto del nostro viaggio in Australia.

Dopo aver passato tre intense giornate a Kangaroo Island (qui la prima e la seconda parte del nostro racconto di viaggio in questa splendida isola), riprendiamo il traghetto che da Penneshaw ci riporta a Cape Jervis, da cui partiamo in auto verso Adelaide.

Abbiamo poco tempo per visitare la città, solo una giornata. 
Iniziamo da Port Adelaide, piccola cittadina alle porte di Adelaide, che rappresenta uno degli insediamenti urbani più vecchi della zona, molto affascinante anche se poco frequentata in questo periodo.

Gli edifici del centro hanno un sapore d'altri tempi, un gusto antico che rende l'atmosfera molto particolare.

In città si trova il South Australian Maritime Museum, un museo per scoprire il passato di comunità marinara locale, con imbarcazioni storiche e numerosi cimeli nautici.

Pranziamo (qui i nostri suggerimenti per mangiare senza glutine - e non - ad Adelaide​) e poi ci spostiamo sul lungomare, dove c'è una breve passeggiata e spicca un piccolo faro rosso. Da qui partono le crociere verso il vicino Adelaide Dolphin Sanctuary, dove è possibile incontrare numerosi delfini in libertà all'interno di una foresta di mangrovie.

Ci spostiamo poi nel centro di Adelaide, dove iniziamo l'esportazione della città, che ci sembra molto tranquilla e affascinante, con un mix di antico e moderno che la rende davvero unica.

Il centro non è molto grande e si gira tranquillamente a piedi.

Iniziamo con una passeggiata nel Rundle Mall, la zona pedonale che è il cuore dello shopping cittadino dal 1976. 

Il centro commerciale ospita diversi negozio con brand australiani e internazionali, oltre ad un gran numero di piccoli negozi indipendenti. Ci sono anche numerose gallerie e piazze, con boutique e ristoranti più piccoli. Tra queste, da ricordare l'Adelaide Arcade, in stile italiano, che si dice sia infestata da sei fantasmi, e la Regent Arcade, con una fantastica location all'interno dell'antico edificio del Regent Theatre.

Incontriamo le famose statue di bronzo raffiguranti quattro maiali a grandezza reale, intenti a rovistare attorno ad un cestino dell'immondizia. Gli animali hanno anche un nome: Horatio, Truffles, Augusta e Oliver.

Continuiamo la nostra passeggiata all'interno dell'Università di Adelaide lungo la North Terrace, dove si stanno svolgendo le cerimonie di inizio dell'anno accademico.

Fondata nel 1874, è la terza università più antica in Australia e comprende alcuni edifici storici particolarmente significativi per la città. Per i turisti vengono organizzate visite guidate alle diverse aree del campus.

Proseguiamo poi al nostra passeggiata su un percorso pedonale lungo il fiume che passa attraverso la città, il Torrent River, o Karrawirra Parri in lingua originale. Qui c'è un parco molto grande e verde, con tanti prati e panchine dove rilassarsi e fare un pic nic durante la bella stagione.

Per la serata ci spostiamo a Gouger Street per cenare e per fare una passeggiata nella animata zona di Chinatown, dove si possono trovare tantissimi ristoranti di ogni genere, soprattutto asiatici (qui i nostri suggerimenti per mangiare senza glutine - e non - ad Adelaide).

La nostra visita della città di Adelaide purtroppo è molto breve e ci accontentiamo della passeggiata che vi abbiamo descritto, ma con un po' più di tempo a disposizione, si potrebbe considerare la visita a una o più delle principali attrazioni della città:

  • l'Adelaide Central Market, un vivace mercato al coperto dove si possono trovare specialità locali e di importazione; attenzione, è chiuso di domenica e lunedì;

  • l'Adelaide Botanic Garden, un giardino a nord-est della città, con oltre 48 ettari di terreno erboso e alberato, serre e strutture dedicate alla ricerca;

  • lo Zoo di Adelaide, l'unico zoo no-profit dell'Australia, all'avanguardia per quanto riguarda le tecnologie zoologiche; accoglie 1800 esemplari di 300 specie diverse su oltre 8 ettari di terreno;

  • l'Art Gallery of South Australia, galleria d'arte che e si trova nel cuore del distretto culturale di North Terrace, con 38.000 opere provenienti soprattutto da Australia, Europa e Asia;

  • il South Australian Museum, un museo per scoprire la cultura degli Aborigeni, la flora e la fauna australiane.

Terminata la nostra visita di Adelaide, voliamo nella parte centrale dell'Australia, alla scoperta del famoso Red Centre.

QUI l'itinerario completo del nostro viaggio in Australia.

QUI info e consigli per organizzare un viaggio in Australia.

QUI la prima parte del nostro viaggio a Kangaroo Island.

QUI la seconda parte del nostro viaggio a Kangaroo Island.

 

© Copyright

All rights reserved

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale, ivi inclusa la memorizzazione, riproduzione, rielaborazione, diffusione o distribuzione dei contenuti stessi mediante qualunque piattaforma tecnologica, supporto o rete telematica, senza previa autorizzazione scritta di NOICONLEVALIGIE.